Rinnovando l'invito a partecipare all'assemblea cittadina domani 1 settembre e al corteo sabato 8 "contro Lega, Ater e speculatori", riceviamo e diffondiamo:

"Lunedì 27 agosto, abbiamo appreso della conclusione delle indagini preliminari a danno di 69 imputati, ai quali viene mossa l'accusa di resistenza a circa 30 sfratti a Padova.

Questa operazione copia e incolla le accuse mosse nel 2016 a danno di 11 attivisti del Comitato di Lotta per la Casa, ma allarga il raggio repressivo ai tanti solidali presenti ai presidi anti-sfratto: momenti nei quali la solidarietà concreta ha evitato che decine di persone con i loro familiari finissero incolpevolmente in mezzo alla strada. Non ci soffermiamo sulle bugie scritte su queste carte che, ancora una volta, blaterano di una violenza inesistente, ma rileviamo che ad essere messa sotto accusa è la solidarietà a famiglie che hanno perso il lavoro o che hanno difficoltà economiche e alle quali le istituzioni competenti - quali il Comune e l'Ater - non hanno trovato alcuna soluzione decente, in una città in cui ci sono centinaia di alloggi popolari vuoti.

Consci che la sola violenza è quella di chi sfratta e che i soli criminali sono gli speculatori, rilanciamo con più determinazione la partecipazione al corteo cittadino dell'8 settembre".

 Domani 1 settembre alle 17, in caso di maltempo, l'assemblea si terrà presso la Palestra Popolare ChinaTown, in via Palestro 

Seguirà, alle 20, una cena multietnica, benefit per le spese legali dell'occupazione abitativa di via Facciolati 96

 Qui il link all'evento facebook, costantemente aggiornato e arricchito da diversi contributi diffusi in questi giorni in città, contro Lega, Ater e speculatori, contro le politiche del governo e contro la criminalizzazione della lotta per la casa. 

https://www.facebook.com/events/1097496173758378/

In allegato la locandina. 

Partecipa e diffondi